Gli smartphone sono i nostri compagni di giornata, la mattina la prima cosa che facciamo nel letto è accendere il telefono e controllare eventuali notifiche, staccarlo dal carica batterie e iniziare a portarlo con noi per tutto il giorno.

Sfondo nero: allunga la durata della batteria, tutti i dettagli qui sotto!

Il nostro sogno è, ovviamente, che il telefono arrivi a sera ma sappiamo bene che non è quasi mai così. Per questo abbiamo imparato ad effettuare delle cariche a metà giornata e a gestire delle impostazioni per il risparmio energetico.

Oggi vogliamo consigliarvi un’impostazione per il risparmio energetico che forse molto di voi troveranno banale ma che alla lunga consente davvero un risparmio della batteria: avere lo sfondo tutto nero. L’utilità di questa impostazione dipende dal tipo di display che avete, in circolazione ce ne sono due:

 

  • Display LCD (Liquid Crystal Display), sono i classici display a cristalli liquidi. Questi display non emettono luce propria ma ritrasmettono la luce dei pannelli sottostanti
    Display AMOLED (Active-Matrix Organic Light-Emitting Diode) sono display basati sui LED ed emettono luce solo quando c’è un passaggio di energia elettrica.Da queste considerazioni si capisce che impostare uno sfondo nero su un display LCD non è una scelta molto intelligente visto che anche se l’immagine è nera, il display è illuminato dal pannello sottostante comunque con dispendio di energia. Un punto di forza degli LCD è che non hanno consumi energetici diversi tra sfondi scuri e sfondi con colori sgargianti.Se invece avete un display AMOLED impostare uno sfondo nero può aiutarvi ad arrivare a fine giornata perché su questi display se l’immagine è nera non c’è passaggio di corrente e quindi nemmeno consumo di energia.

    Ovviamente non sperate che in questo modo avrete risolto i vostri problemi di autonomia perché dovrete comunque intervenire in altri modi ma può comunque essere un aiuto che abbiamo voluto darvi.