Chissà quante volte d’inverno, a seguito di un’uscita anticipata da lavoro, avrai pensato al piacere di ritornare a casa e fare una rilassantissima doccia calda.

L’app per il tuo termostato wireless. Oggi vi proponiamo la migliore, almeno secondo una nostra opinione personale!

Un pensiero felice che ci spinge ad accelerare il passo, nel tentativo inconscio di abbreviare la distanza che ci separa il luogo dove lavoriamo, spesso associato a tensioni emotive negative, al nostro confortevole nido domestico.

Un’immagine decisamente felice, bruscamente rovinata però dal pensiero di non aver programmato in tempo il termoregolatore di casa e quindi di ritrovare un ambiente poco accogliente, perchè non adeguatamente riscaldato. Ritornare nella propria abitazione e avere la certezza di trovare il giusto calore nel soggiorno o nella stanza da letto è la ragione principale che ha spinto produttori di cronotermostati come Perry e Vimar, come tanti altri, a creare dei sistemi per gestire i gradi centigradi di ogni ambiente domestico, rispettando orari precisi.

Così facendo, questo tipo di strumenti, sarebbero potuti essere programmati in funzione delle proprie abitudini di vita e garantendo un comfort sempre ottimale, proprio nei momenti di bisogno. Un apparecchio come un termostato settimanale permette ad esempio di gestire la temperatura di casa, diversificandola ogni giorno, a seconda degli orari in cui l’abitazione fosse stata più vissuta.

Conoscendo quindi gli orari di uscita da lavoro o quelli dalla palestra e avendo settato le temperature in funzione di questi appuntamenti fissi, è possibile avere un ambiente di casa sempre caldo e confortevole.

Il contrattempo imprevisto

Il problema di questi accessori per la termoregolazione delle stanze di casa sovviene quando per una ragione o per l’altra subentra un impegno che ci impedisce di stare a casa nell’orario programmato. Questo si traduce in sprechi di risorse energetiche e in bollette più salate.

L’invenzione a portata di smartphone

Con l’arrivo sul mercato dei termostati programmabili via smartphone si è riusciti finalmente ad ovviare a questo problema, dando la possibilità a chiunque di attivare l’accensione dei radiatori di casa, attraverso una semplice applicazione sul proprio dispositivo mobile. Trattasi di App veramente ben curate che consentono in pochi minuti di regolare la temperatura di ciascuna stanza di casa o l’accensione di una caldaia nella villa in montagna.

Una tra le applicazioni che ha registrato un riscontro estremamente positivo da parte dei consumatori che ne hanno fatto utilizzo è quella del termostato netatmo, marchio che sta ricevendo sempre più consensi sul mercato online. Questo programmino è utilizzabile sia da telefoni Android che da quelli iPhone, garantendo a chiunque di utilizzare una tecnologia innovativa, capace di offrire innumerevoli vantaggi rispetto ad un crono tradizionale.

Le performace di un’applicazione all’avanguardia

E’ utile innanzi tutto sottolineare la grande capacità offerta dell’app di regolare, comodamente sdraiati sul divano di casa o in arrampicata su una vetta Himalayana, un qualsiasi impianto di riscaldamento a migliaia di kilometri di distanza. Mediante uno smartphone connesso a rete internet, il termostato prodotto da Netatmo dimostra di poter riscrivere completamente il concetto di lontananza.

Un applicazione in grado di valorizzare un apparecchio per la regolazione del calore di casa già altamente performante. Basti pensare che questo termostato ascolta le abitudini di utilizzo dei termosifori, caldaie e di tutto l’impianto di riscaldamento e attraverso la funzione Auto-Adapt riesce a programmarle, senza che l’utente debba eseguire impostazione alcuna.

Un apparecchio termico che comprende gli orari di accensione e i giorni di utilizzo e che mette al servizio la sua tecnologia per ottimizzare i consumi energetici e quindi far risparmiare.
Stando ad uno studio campione effettuato sui consumatori che hanno avuto modo di testarlo, questo termostato permette di rendere di diminuire gli sprechi energetici in casa anche del 40%. Un risparmio di risorse molto facile da valutare, in virtù anche del resoconto mensile che il termoregolatore è in grado di fornire attraverso il display e quindi di poter essere confrontato con quello dei mesi precedenti, attraverso l’applicazione per smartphone Netatmo.

Un dispositivo e un app che piace alla gente, ma che permette di fare bene anche all’ambiente, grazie ad una riduzione delle emissioni di CO2, connesse con una migliore gestione della risolta caldo. L’innovativa applicazione consente quindi di visionare costantemente sia l’attività della caldaia, che i gradi centigradi di temperatura interni alla casa. Tramite l’archiviazione su sim di questi dati sarà possibile prendere visione di grafici e rapporti dettagliati su tutto quello che avviene tra le mura del focolaio domestico.

Una bellissimo amico

E già, perchè questa app, oltre a fornire dati significativi su quello che è accaduto nel mese, è in grado di fare delle stime e previsioni, ma soprattutto, come ogni buon amico di dare consigli sulla gestione energetica.

I suggerimenti costanti, mediante report accurati, daranno un contributo significativo all’economia familiare, facendoti soltanto rimpiangere di non averla acquistata prima. Nonostante un prezzo leggermente superiore alla media, le caratteristiche di questo termostato per smartphone, integrate alla completezza della relativa applicazione, permettono di ripagare nel giro di qualche mese, un investimento comunque non eccessivo, che si aggira attorno ai 170 euro.